Entra




entra

Il mastino napoletano non figura più tra le razze pericolose previste dal decreto Sirchia.
Un importante risultato che giunge a seguito dell'incisiva ed appassionata azione svolta dalla Società Amatori Mastino Napoletano che tramite l'avv. Carlo Abbate ha presentato ricorso al TAR contro il provvedimento motivando anche in sede Ministeriale l'infondatezza della decisione. L'esclusione del Mastino Napoletano, evidenzia la SAMN , rende giustizia ad una razza di antica origine, pura, non dolosamente selezionata con deprecabili incroci volti ad accrescere in maniera snaturata l'aggressività e la pericolosità. A quanti si sono adoperati per il raggiungimento del positivo risultato, a nome della Società e di tutti i gli appassionati va pertanto il plauso ed il ringraziamento per quanto svolto.
Un ringraziamento particolare per la sensibilità dimostrata va al Ministro Storace, all'Avv. Abbate ed al Dott. Paolo Longo.